PRINCIPALI AGGIORNAMENTI INTERNET GENNAIO 2010

 

C.A. > Gerarchia taglio pilastri

Visualizza il risultato della verifiche a taglio effettuate, ai sensi della gerarchia delle resistenze, sui pilastri principali della struttura (NTC 08 punto 7.4.4.2).
Utilizzando il comando "Taglio di calcolo" si ha la visualizzazione su tutti i pilastri non esclusi dalla verifica di gerarchia delle resistenze in quanto elementi  secondari, dei risultati della verifica a taglio effettuata utilizzando come taglio di calcolo per le verifiche quello derivante dalla condizione di equilibrio del pilastro soggetto all'azione dei momenti resistenti nelle sezioni di estremità superiore ed inferiore. I risultati della verifica sono riassunti visivamente colorando le singole aste costituenti il pilastro rispettivamente di verde o di rosso, a seconda che la campata abbia o non abbia passato la verifica. Il valore minimo del coefficiente di sovraresistenza che si assume come richiesto perchè la verifica sia soddisfatta dipende dalla classe di duttilità definita per la struttura in fase di assegnazione dei dati sismici.

 

 

PRINCIPALI AGGIORNAMENTI INTERNET DICEMBRE 2009

 

Nuovi comandi inseriti nel CAD 3D struttura consentono le verifiche di gerarchia delle resistenze dei momenti al nodo di una struttura in c.a.

Le verifiche sono riassunte in modo grafico con comandi analoghi a quelli delle visualizzazioni dei risultati, e stampabili in formato testo: si possono interrogare i singoli nodi col comando "Verifica locale nodo" in modo da ottenere informazioni più estese ed esaustive: è possibile controllare lo stato di progetto (se aggiornate, se verificate, se non progettate etc.) delle travi incidenti un pilastro: un nuovo comando Check progetto C.A.) si affianca alle funzioni di navigazione del progetto segnalando eventuali problematiche (ad es. il progetto della trave successivo al progetto del pilastro ad essa comunicante).

 

NOVITÀ ANALISI SOLLECITAZIONI

- L'ambiente grafico tridimensionale è stato arricchito di un nuovo comando per la modifica del tipo di carattere utilizzato nelle etichette degli elementi

- Nell'ambiente grafico tridimensionale il nuovo comando "Salva immagine.." del menù "File" velocizza il salvataggio in bitmap e la stampa delle finestra attiva dell'area di lavoro.

- È stata modificata la funzione che consente di selezionare i maschi murari allo scopo di incrementarne  il grado di svincolo nel mený dedicato alle Murature portanti: la funzione seleziona ora gli elementi non verificati nel piano e non richiede più il preventivo caricamento della visualizzazione grafica delle verifiche. Sono inoltre stati inseriti nuovi test relativi alle murature portanti nel check database.

- Un nuovo menù "Fondazioni" consente il collegamento diretto ai moduli geotecnici per il calcolo di cedimenti, capacità portante, palificate etc.

- Calcolo spostamenti sismici: oltre alla classica verifica per SLD, vengono creati file grafici con estensione .RIS relativi alle situazioni di SLU sismico, in modo da poter eseguire altri tipi di verifica (per esempio il controllo di permanenza in campo elastico degli elementi secondari).

I file .RIS possono essere visualizzati nellíAmbiente Grafico nel menù "Risultati", voce "Altri risultati ? Carica". In essi è rappresentato, per ogni asta e per il dato caso di carico, il "drift" di interpiano espresso in percentuale, cioè il rapporto tra spostamento orizzontale e altezza dellíasta. Per i casi di tipo SLD i valori coincidono con la stampa prodotta da questa stessa funzione (ovviamente nella grafica sono rappresentati i valori di tutti gli elementi, nella stampa solo quelli massimi); per i casi SLU i valori sono già amplificati del fattore "mud", come specificato al punto 7.3.3.3 della norma.

 

NOVITÀ VERIFICA SEZIONE:

Il modulo Verifica sezione utilizza le nuove definizioni dei materiali secondo NTC 2008.

 

NOVITÀ IS MURI:

- dente disponibile
- relazione rivista e compressa
- relazione ridotta
- due nuovi schemi ferri
- possibilitŗ di inserire manualmente kh e kv (zona 4....)
- casi di carico con sisma solo orizzontale
- tabella riassuntiva verifiche (ingrandibile)
- aggiornamento manuale
- nuova visuale automatica
- verifica geotecnica dei pali con relazione a parte

 

NOVITAí IS PORTAPALO:

Sono state aggiunte le sollecitazioni agenti ai casi di carico, così ora può essere fatta la verifica (prima era solo indicata la portata).
Calcolo automatico del peso proprio del palo, sommato automaticamente alle azioni con opportuno coefficiente.
Verifica a capacitŗ portante per le azioni applicate.
Verifica a cedimento per le azioni applicate, con calcolo della curva di mobilitazione del palo.
Aggiunte funzioni di dimensionamento automatico del palo secondo le sollecitazioni applicate.
Importazione da Dolmen3d per verifiche: plinti, travi, platee.

 

 

 

ALTRE NOVITÀ IS PROGEO
IS IperFond:
realizzato un nuovo programma per capacità portante, 3D, multistrato, NTC08.

Importazione da Dolmen3d per verifiche: plinti, travi, platee.

IS DBStrati:

a ciascuna stratigrafia è ora associato un cedimento massimo ammissibile, quindi i moduli di IS Progeo verificano automaticamente i cedimenti rispetto a questo valore.
IS CedoGran:
importa da dolmen per verifiche: plinti, travi, platee.

 

 

NOVITA' IS PLINTI

- nuova tabella grafica riassuntiva delle verifiche
- aggiornamento manuale
- rinnovamento informatico grafico della grafica principale
- affinamento della verifica a punzonamento in caso di plinto su pali
- personalizzazione dell'armatura dei bicchieri (copriferro)

 

NOVITÀ IS FUOCO:

- aggiunti i materiali ed i coefficienti per le verifiche secondo NTC08 + eurocodici.
- significativo miglioramento del calcolo dei punti per il dominio di resistenza (--> DiagInt)
- salvataggio in formato DXF (--> DiagInt)

 

NOVITÀ IS PARATIE:

miglioramenti alla relazione di calcolo, aggiunta di legende alle tabelle, descrizione degli SLU verificati, alla luce delle richieste delle NTC08
PARATIE 3D:
modifica in tempo reale delle dimensioni del fronte

 

NOVITÀ IS TRAVECAP:

importa sezioni da DXF con contorno definito tramite segmenti oltre che da polilinee chiuse.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CDM DOLMEN e omnia IS srl - P. IVA 06965140012 - Via Drovetti, 9F - 10138 Torino

Tel.: 011 4470755, Fax: 011 4348458, mail: dolmen@cdmdolmen.it